Praça das Águas

Concorso Nazionale - 1º Premio

Campinas - Brasile

2003-2004

Area: 5.540m²

La Praça das Águas è parte del progetto vincitore del Concorso di Architettura pubblica promossa dalla Società per l'approvvigionamento idrico e Campinas sanitari - SANASA - per la riabilitazione architettonico di acqua potabile Reservoir prima città ad essere trasformato in un centro culturale.
  
 Faceando tre strade dove il giudice si trova, si presenta come una strutturazione agora rettangolare definita da quattro linee:
  
 1 - Shadow Line - Massa di alberi. Vegetazione lussureggiante, oltre gli alberi esistenti, ombre e riceve spazi urbani senza ostruire il pavimento - recepimento e permeabilità.
  
 2 - Row a sedere - Banche in pietra. All'ombra, le diverse lunghezze di distanze modulari, forniscono percorsi a camminare per la piazza - riposo e delizia.
  
 Fonti 3-Line - Fonti d'acqua che spuntano dal terreno.
 Seguendo la stessa spaziatura modulare di panche di pietra, profilati in perfetto allineamento - movimento e giocosità.
  
 4 - Specchio Linea d'pacifica acqua-acqua. Lunga e tortuosa, definisce il confine della piazza e non influisce la presenza del muro percorso tra spazi pubblici e privati ​​- quiete e contemplazione.
  
 La Praça das Águas prende forma lo spazio come franca, chiara, invitante e non monumentale. Offerte, nella immutabilità della pietra e il movimento della natura - acqua, vegetazione, luce e ombra - percorsi gratuiti e variegata, che filtrano le vie della città.

Fotos: Dal Pian

Praça das Águas